Quando gli uccelletti vanno a dormire - Grubicy De Dragon

VITTORE GRUBICY DE DRAGON

(Milano, 1851 – 1920)

Quando gli uccelletti vanno a dormire, 1891-1903 (ripreso nel 1912)

Olio su tela, 31,3×50,3 cm

Firmato in basso a sinistra: V.Grubicy

Sul retro del telaio sigillo in ceralacca con stemma gentilizio dei Grubicy e striscia di carta incollata con iscrizione autografa: N.84 / Quando gli uccelletti / vanno a dormire (1891-1903) / Restaurato in questi giorni/ Vittore Grubicy de Dragon per l’amico Della Torre / 15 marzo 1905

Sul retro del telaio iscrizione autografa: Miazzina 1892

Provenienza

Luigi Della Torre, Milano (1934);

Zaccaria Pisa, Milano;

Raccolta Z.Pisa S.A.F., Milano, Galleria Pesaro, febbraio 1934 (n.45, tav. XLI);

Karl Wilhelm Della Torre, Innsbruck; Arturo Toscanini, Milano (1957);

Finarte, Milano 4 giugno 1985 (p.45, n.87);

collezione privata, Cornate d’Adda;

in comodato presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.

Esposizioni

Esposizione retrospettiva di Giovanni Segantini, Gaetano Previati, Vittore Grubicy De Dragon, Giuseppe Pellizza Da Volpedo, Angelo Morbelli, Milano, Bottega di Poesia, 26 marzo-16 aprile 1922 (pp.22-23).

L’arte svelata. Collezionismo privato a Como, Como Fondazione Ratti, 26 settembre-31 ottobre 1987 (p.64, n.44, ripr., p.96).

Vittore Grubicy De Dragon poeta del divisionismo 1851-1920, Verbania-Pallanza, Museo del Paesaggio, 16 aprile-26 giugno 2005 (p.89, ripr., p.126, n.47).

Toscanini tra note e colori, Milano, Fondazione Biblioteca di via Senato, 31 marzo-7 ottobre 2007 (pp.80-81, n.13, ripr., p.137, n.82).

Luce, controluce, iridescenze. Pellizza e gli amici divisionisti. Mostra per il Centenario della morte di Giuseppe Pellizza da Volpedo 1868-1907, Volpedo, Studio del Pittore, Tortona, Pinacoteca della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, 2 settembre-21 ottobre 2007 (pp.37, 77, ripr., p.135).

Il Divisionismo. La luce del moderno, Rovigo, Palazzo Roverella, 25 febbraio-24 giugno 2012 (p.100, ripr.).

Bibliografia

U.Bernasconi, Artisti contemporanei: Vittore Grubicy De Dragon, in “Emporium”, n.244, aprile 1915, vol.XLI, p.257.

s.a., Il, veliere, in “L’Eroica”, nn.73-76, pp.62-63.

S.Pagani, La pittura lombarda della Scapigliatura, Milano 1955, p.393.

T.Fiori, F.Bellonzi, Archivi del Divisionismo, Roma 1969, vol.II, p.12, n.43, ripr., I.53.

Catalogo dell’arte italiana dell’Ottocento n.15, Milano 1986, p.283, ripr.

G.L.Marini, Il valore dei dipinti dell’Ottocento, Torino 1986, p.183, ripr.

P.Nicholls, La Raccolta Pisa (e non solo Pisa), in Ottocento n.16. Cronache dell’arte italiana dell’Ottocento, Milano 1987, p.200.

Ottocento. Catalogo dell’arte italiana dell’Ottocento n.23, Milano 1994, p.124, ripr.

S.Rebora, Vittore Grubicy De Dragon pittore divisionista (1851-1920), Milano 1995, pp.284, n.487, ripr. a colori, p.303, n.487, ripr.

A.Scotti Tosini, Milano tra primo e secondo divisionismo, in Arte a Milano, catalogo della mostra (Milano, Fiera, 24 novembre 1995-7 gennaio 1996), p.80, ripr.

G.Ginex, S.Rebora, Imprenditori & cultura: raccolte d’arte in Lombardia, Cinisello Balsamo 1999, p.131, ripr.

A.Scotti Tosini, Le ragioni di un convegno, inA.Scotti Tosini, a cura di,  Il colore dei Divisionisti. Tecnica e teoria, analisi e prospettive di ricerca, Atti del Convegno Internazionale di Studio (Tortona e Volpedo, 30 settembre-1 ottobre 2005), Pavia 2005, p.16, fig.11, ripr. particolare.

Il Divisionismo: Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, Tortona 2012, pp.23,181, n.40, pp.57,147, ripr.