Guglielmo Amedeo Lori

(Pisa, 1869 – Viareggio, 1913)

Guglielmo Amedeo Lori conosce a Lucca Antonio Discovolo, con cui frequenta la casa di Giacomo Puccini a Torre del Lago fra il 1898 e il 1899: qui incontra Plinio Nomellini, Raffaello Gambogi e Francesco Fanelli. Tra il 1902 e il 1903 lavora assieme a Discovolo e a Lloyd in Liguria, dove sperimenta la tecnica divisionista nella pittura di paesaggio, specie nelle marine notturne. Espone assiduamente a Genova e Firenze. Partecipa a In arte libertas a Roma nel 1902, alla Secessione di Palazzo Corsini a Firenze nel 1904, alla Secessione a Roma nel 1913, e alle Biennali di Venezia dal 1901 al 1910.

Nella collezione