Balla - Ritratto Cena

GIACOMO BALLA

(Torino, 1871 – Roma, 1958)

Ritratto di Giovanni Cena, (1910)

Olio su tela, 49,5×41,5 cm

Firmato e datato in basso a destra: Balla 1900

Provenienza

Collezione Cambellotti, Roma; Sotheby’s, Milano (2015); collezione privata, Fondazione C.R. Tortona dal 2021.

Esposizioni

Giacomo Balla. Dal Divisionismo al Futurismo, Milano, Galleria Gironda, 9 – 31 ottobre 1981;

Arte moderna e contemporanea, Milano, Sotheby’s, 15 – 20 maggio 2015, asta del 21 maggio 2015, n.131.

Bibliografia

M. Fagiolo Dell’Arco, a cura di, Balla pre-futurista. Opere e testi, M. Bulzoni, Roma, 1968, n. 106 p. 48 ripr.;

T. Fiori, F. Bellonzi, Archivi del Divisionismo, Officina Edizioni, Roma, 1969, vol. II, X.194. p. 146, n. 1816 p. 368 ripr.;

L. Marcucci, a cura di, Giacomo Balla. Dal Divisionismo al Futurismo, catalogo della mostra (Milano, Galleria Gironda, 9 – 31 ottobre 1981), Quadreria d’Arte Contemporanea, Milano, 1981, p. 13 ripr.;

G. Lista, Balla, Edizioni Galleria Fonte d’Abisso, Modena, 1982, n.179 p. 502, p. 159 ripr., p. 540;

Arte moderna e contemporanea, catalogo dell’asta (Milano, Sotheby’s, 15 – 20 maggio 2015 esp.; 20 – 21 maggio 2015 asta), Milano, 2015, n. 131 p. 183 ripr.